“Conoscere i luoghi, vicino o lontani,
non vale la pena, non è che teoria;

Saper dove meglio si spini la birra,
è pratica vera, è geografia”

Materie prime

l'acqua

È l'elemento chiave per la qualità della birra artigianale e delle nostre birre in particolare. Nei fatti gli ioni dell'acqua sono fondamentali nelle reazioni biochimiche e chimiche durante l'intero processo di produzione; inoltre circa il 90% della birra è acqua.

L'acqua che ci viene fornita può essere pensata come il sogno di ogni mastro birraio, uno che se ne intende e sa fare bene i calcoli anche sulla sua acqua.

È un'acqua dolce, ha solo 11°F di durezza e contiene pochissimi carbonati, l'elemento di maggior disturbo sia in ammostamento che in fermentazione: non necessita quindi di nessun prettrattamento.

In produzione aggiungiamo solo due sali per alzarne il tenore in calcio al fine di facilitare i processi enzimatici, i processi coagulazione dei lieviti (stabilità biochimica) e gli altri processi inorganici (stabilità chimico fisica).

  birra artigianale, la nostra acqua

i lieviti

Non utilizziamo in fermentazione lieviti secchi. la ditta SGBIOTECH di Villanova sull'Arda (PC) propaga in laboratorio tutti i nostri lieviti.

Il lievito fa la birra ed è la variabile più difficile da controllare: se in buon stato fisiologico e supportato da una dieta equilibrata (mosto) difficilmente delude se vengono governate in maniera corretta tutte le variabili della fermentazione.

 lieviti per la nostra birra artigianale

il malto

Ci viene fornito per circa il 98% dalla ditta BAMBERGER MALZEREI (Bamberga). Malteria di medie dimensioni è considerata tra le migliori in Baviera, un mercato molto esigente dove in concorrenza perfetta, non avendo a disposizione enormi economie di scala, non potrebbe sopravvivere senza fare qualità.

La base di quasi tutte le nostre birre artigianali è un malto Pils poco modificato che ben si addice alla tradizionale tecnica bavarese della decozione da noi utilizzata.

La maggior parte delle grandi malterie non producono più questo tipo di malto Pils; anzichè due, hanno solo una linea di malto Pils adatto a tecniche di ammostamento più receenti.

Inoltre, il malto Pils da noi usato deriva da una specifica varietà di orzo da noi scelta poichè la sua natura esalta le caratteristiche che vogliamo dare alle nostre birre

 malto birra artigianale

i luppoli

Utilizziamo solo varietà nobli di luppolo. Le varietà nobili sono quelle che danno i migliori risultati in termini  di qualità dell'amaro e piacevolezza dei profumi. Costano normalmente di più a causa di maggiori difficoltà in coltivazione e minori risorse.

La qualità dell'amaro, ben diversa dal concetto di intensità dell'amaro - misurabile tramite analisi in IBUS - è componente essenziale della beverinità delle nostre birre artigianali e frutto di questi luppoli.

L'amaro delle nostre birre artigianali è gradevole, richiama la bevuta e poi si affievolisce e lascia la bocca pulita.

I peculiari profumi di ogni varietà di luppolo devono essere idonei e sposarsi ad una certa tipologia di birra: l'esperienza e l'impegno in degustazione ci permette di arrivare ai giusti accostamenti.

 luppoli per la birra artigianale